Skip to main content

10 Aprile 2020 “Raccomandazione della Banca d’Italia su tematiche afferenti alle misure di sostegno economico predisposte dal Governo per l’emergenza Covid-19”

Venerdì 10 aprile la Banca d’Italia ha pubblicato sul proprio sito una Comunicazione su tematiche afferenti alle misure di sostegno economico predisposte dal Governo per l’emergenza Covid-19.

Con questa Comunicazione Banca d’Italia fornisce in particolare raccomandazioni in tema di tutela della clientela e gli obblighi di antiriciclaggio e prevenzione del crimine finanziario.
Raccomandazioni in materia di tutela della clientela
La Banca d’Italia ha già fornito agli operatori prime indicazioni in tema di rapporti con la Clientela. Nell’occasione, è stata richiamata la necessità di pubblicizzare, attraverso ogni strumento d’informazione disponibile, le soluzioni che i singoli intermediari hanno adottato per gestire l’emergenza, valutando, inoltre, l’opportunità di potenziare i canali di comunicazione telefonica, anche mediante la creazione di un numero dedicato, al fine di ridurre al minimo i disagi per la clientela.
Raccomandazioni in materia di antiriciclaggio e prevenzione del crimine finanziario
Considerate le opportunità che l’attuale crisi rischia di offrire alla criminalità economica, si fa presente che gli intermediari dovranno continuare a sottoporre la clientela a tutti gli obblighi previsti dalla disciplina in materia di antiriciclaggio. La profondità e l’intensità dei controlli da condurre a
fini di adeguata verifica andranno opportunamente calibrate.
 
Fonte: Banca d’Italia